..

Relax e natura vi attendono

"La Caprareccia" e "La Rocca" sono le due accoglienti strutture ricettive agrituristiche della famiglia Bondi in grado di offrire ai propri ospiti un'accoglienza senza pari, in un ambiente incontaminato ma facilmente raggiungibile.

.

"La Caprareccia" e "La Rocca" sono il frutto della accurata e fedele ristrutturazione, fatta dai fratello Bondi, di antichi casolari in pietra situati rispettivamente nella zona di Gorgo a Cerbara e a Rocca Leonella in comune di Pobbico.
Nei pressi di un'ansa rocciosa del fiume Candigliano, sovrastata dalla Balza della Taddea c'e' "La Caprareccia"; a poca chilometri di distanza, in un borgo medioevale molto isolato e tranquillo, si trova "La Rocca"
Massimo, detto 'Jump Man' (l'uomo della balza) da sempre innamorato di questi spazi segnati dagli eventi geologici in modo indelebile e dalla fatica mal ripagata degli uomini che in passato vi scavavano i composti di ferro, ha realizzato degli appartamenti che e' possibile utilizzare per riposo, svago e turismo.
click per ingrandire

Il Ristorante
In un ambiente aspro e selvaggio, un tempo rifugio di capre selvatiche, "La Caprareccia" con il suo ristorante offre i piatti tipici della cucina tradizionale marchigiana con specialita' a base di funghi, tartufi e cacciagione. Da non perdere le classiche pizze cotte nell'antico forno a legna del pizzaiolo Massimo. Facilmente raggiungibile dalla strada provinciale 257 Apecchiese che conduce al passo di Bocca Serriola, a 30Km da Urbino e Gubbio, ai piedi del Monte Nerone, offre ovviamente anche la possibilita' di soggiorno.